L'Atto costitutivo dell'Unione Sindacale Capitani di Lungo Corso al Comando risale al 6 luglio 1967. Un nucleo principale di Comandanti della Marina Mercantile, già in pensione, insieme ad altri prossimi al ritiro, ne é stato il promotore. Fra i primi si ricordano i Comandanti Paolo Beretta, Gustavo Galliano e Armando Arpante ; fra i secondi i Comandanti Benedetto Bontà, Francesco Ferraro e Osvaldo Magagnini, tanto per citarne alcuni. Hanno subito aderito tanti Comandanti in servizio, sia dell'Armamento Pubblico che dell'Armamento Privato. Fra questi vi furono molti di quelli che oggi sono presenti nella Giunta Esecutiva o nel Consiglio Generale. In poco tempo si è associato un consistente numero di colleghi, molti di loro appartenevano alla Finmare (oggi Federlinea) con le quattro Società di navigazione: Italia, Lloyd Triestino, Adriatica e Tirrenia. Il numero dei soci si mantenne tra le 400 e le 450 unità per tanti anni. La maggioranza di essi era costituita dai colleghi della Finmare, mentre i colleghi della Marineria Libera erano 60/70 e tali sono rimasti oggigiorno, ma tendenzialmente in aumento.
Man mano che le Società del Gruppo Finmare riducevano le flotte privatizzando le stesse Società, anche il numero dei colleghi associati, di conseguenza, diminuiva. Oggi il numero degli associati Usclac rispecchia, in parte, lo stesso numero delle navi in esercizio, anche se potrebbero essere più numerosi se non fosse per un certo "tradizionale" atteggiamento di scarsa partecipazione e/o attenzione ai problemi della categoria. Cenni di ripresa sono palesi e con l'aumento degli iscritti sarà più incisiva la forza contrattuale per afforntare e risolvere i problemisindacali che di volta in volta si presentano, siano essi di carattere generale per tutte le Società di Navigazione, che di carattere particolare per la singola Impresa di Navigazione. L'Usclac ha aderito alla Federazione Nazionale Dirigenti di Aziende Industriali (FNDAI) fin dal 14 novembre 1967 e tramite questa all Confederazione Italiana Dirigenti di Azienda (CIDA). In data 4 luglio 2012 è stato modificato lo Statuto per permettere l'iscrizione degli Ufficiali in possesso della certificazione IMO per l'abilitazione al Comando o alla Direzione.
I presidenti che si sono susseguiti nell'Usclac sono di seguito stati:

1. Com.te Paolo Beretta da 6/7/67 al 1/11/75
2. Com.te Gustavo Galliano dal 1/11/75 al 8/1/76 già Vice Presidente che assunse la Presidenza dopo la scomparsa del Com.te Beretta
3. Com.te Luigi Oneto dal 8/1/76 al 18/12/86, confermato per ben tre volte.
4. Com.te Luigi Cigolini dal 18/12/86 al 13/12/95 con due mandati presidenziali.
5. Com.te Antonino Nobile, Presidente dal 13/12/95 con due mandati presidenziali e già Vice Presidente con il Com.te Cigolini dal 18/12/86 al 13/1/93.
6. Com.te Claudio Tomei, Presidente dal 18/12/2012.